Molti clienti ci chiedono come fare per aumentare le vendite sul loro e-commerce spaventati ed avviliti dai grandi marketplace, come ad esempio Amazon. L’errore più grande che si possa fare è quello di abbassare i prezzi pensando di riuscire a vincere! Mi dispiace deluderti, ma non è questa la strada…

Le persone tendono ad acquistare su Amazon, a volte anche ad un prezzo superiore, perché si fidano: sanno che qualsiasi problema dovesse presentarsi, sarà risolvibile con una telefonata o anche solo con un’email!

Ma quindi cosa bisogna fare se si vuole vendere online ed avere qualche speranza contro il colosso? Prima di tutto ci si deve specializzare (in qualsiasi settore tu ti trovi) per poi puntare tutto sull’assistenza e la qualità. 

Specializzarsi significa scegliere un prodotto e crearsi una nicchia di mercato. Amazon vende tutto, ma di certo non offre tutti i marchi esistenti al mondo. Ciò vuol dire che se si decide di specializzarsi sul cibo senza glutine, sarà necessario pubblicizzare il proprio prodotto, facendo capire al pubblico che si sta affidando al migliore in quel settore.

Così facendo, i clienti sapranno che acquistando sul tuo sito avranno sicuramente una risposta a tutti i loro dubbi ed un punto di riferimento con il quale confrontarsi.

Per quanto riguarda l’assistenza ai clienti, sappiamo che Amazon è quasi imbattibile, ma anche qui una piccola speranza esiste… 

Non dovresti mai aspettare che i clienti ti scrivano, ma è bene provare a contattarli in anticipo, chiedendo se hanno necessità di essere aiutati. Ma qual è il momento migliore per contattare un cliente?

Ad esempio, quando abbandona il carrello con all’interno alcuni prodotti si potrebbe provare a chiedergli come mai non ha concluso l’acquisto; oppure se si nota che torna più volte sul sito, ma senza comprare mai nulla, e così via…

Insomma, scegliere qual è il prodotto, e puntare tutto solo su quello… Provare ad offrire più categorie diverse tra loro, non farà altro che distogliere dall’obiettivo principale: VENDERE!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.